La Catholic University of America (CUA) di Washington conferisce il Dottorato honoris causa in Teologia a Kiko Argüello e Carmen Hernández


Washington, 18/05/2015. 

La Catholic University of America(CUA), ha conferito a Francisco Gómez de Argüello Wirtz (Kiko) e a María del Carmen Hernández Barreda, iniziatori del Cammino Neocatecumenale, il Dottorato honoris causa in Teologia.

Nella cerimonia di consegna, sabato 16 Maggio, il Presidente dell''Università ha letto una breve biografia dei due iniziatori del Cammino, sottolineando il loro donarsi ai poveri e ai lontani.


«'Kiko' Argüello è nato in Spagna, a León, nel 1939. Affermatosi come artista, a metà degli anni ''60 se ne andò a vivere tra i poveri di Palomeras Altas, un sobborgo alla periferia di Madrid, portando con sé solo la chitarra, un crocifisso, la Bibbia e un sacco a pelo. Il percorso che lo avrebbe portato sul pavimento di terra di una baracca di legno in quel sobborgo, era iniziato presso l''Accademia Reale di San Fernando, dove nel 1959 era stato insignito del Premio Nazionale Straordinario di Pittura. Ma scoprì che la fama non significava nulla per lui. Attraversò una conversione e iniziò gli studi di catechesi. Alla fine, arrivò a credere che Cristo è presente nella sofferenza dei più poveri e lasciò i suoi studi per vivere in mezzo a loro».

«'Carmen Hernández, laureata in chimica e teologia, è nata in Spagna, a Olvega, e viveva già tra i poveri per portare loro la parola di Dio. Argüello incontrò Hernández e insieme hanno sviluppato uno stile di predicazione che ha toccato profondamente i poveri con i quali vivevano. Hanno formato una piccola comunità cristiana composta di zingari, analfabeti, vagabondi, prostitute e disoccupati, attirati alla conversione dalla scoperta che Cristo li ha amati nonostante i loro peccati e a la loro condizione di emarginati. Attraverso il contatto con altre parrocchie che accoglievano persone in difficoltà, a poco a poco cominciò un cammino di iniziazione cristiana per adulti che riscoprivano la ricchezza del proprio battesimo. Così è nato il Cammino Neocatecumenale, conosciuto semplicemente come 'Il Cammino'».


Pertanto, 'per la loro dedizione ai poveri, che ha portato così tanti alla comunione con Cristo e la fede Cattolica, la Catholic University of America è lieta di conferireFrancisco Gómez de Argüello Wirtz e María del Carmen Hernández Barreda il titolo di Dottore in Teologia,honoris causa, assegnato a ciascuno di loro individualmente'.

La decisione ha una particolare rilevanza nel riconoscimento del lavoro di Kiko eCarmen attraverso il Cammino negli Stati Uniti e nel mondo, dal momento che la UCA è la sola Università Pontificia negli Stati Uniti e opera sotto la diretta supervisione della Conferenza Episcopale Statunitense e della Santa Sede.
 
I dottorati honoris causa per Kiko e Carmen erano stati già proposti alcuni anni fa e sono stati decisi recentemente dopo l''incontro del Papa Francesco con il Cammino Neocatecumenale il 6 Marzo scorso, quando il Papa – inviando 250 famiglie in missione – ha definito il Cammino come 'un vero dono della Provvidenza alla Chiesa del nostro tempo'.
Honoris causa a Roma (Italia) e Lublino (Polonia)
 
Kiko ha ricevuto il dottorato honoris causa dall’Istituto Giovanni Paolo II a Roma nel 2009. Nella laudatio del Prof. José Noriega, la decisione fu motivata principalmente dal fatto che 'in un momento di crisi e disorientamento da parte di molti, l’accoglienza senza riserve dell''enciclica profetica di Paolo VI  Humanae vitae da parte delle famiglie del Cammino è stata un’autentica testimonianza per l’intera Chiesa'; il Cammino ha anche 'aperto una strada per reintrodurre nella famiglia una liturgia domestica per trasmettere la fede alle nuove generazioni'; e, infine, che 'nel contesto di secolarizzazione di vaste zone della terra dove la fede è in pericolo di spegnersi come una fiamma che non trova più nutrimento' il Cammino Neocatecumenale è riuscito a 'rendere Dio presente in una forma singolare (....) attraverso la testimonianza delle famiglie in missione (missio ad gentes)'.
 
Nel 2013, Kiko ha ricevuto il dottorato in Teologia anche presso l''Università di Lublino (Polonia) per aver 'iniziato una formazione spirituale post-battesimale, universalmente chiamata Cammino Neocatecumenale, di eccezionale valore per il mondo contemporaneo che, nella forma dell’iniziazione cristiana, porta in tutto il mondo un’azione evangelizzatrice '. Nellalaudatio, il Prof. Stanisław T. Zarzycki presentò Kiko 'come un profeta del nostro tempo.'
 
La concessione del titolo honoris causa a Carmen sottolinea il suo contributo fondamentale per la formazione della sintesi teologico-catechetica del Cammino: senza la sua conoscenza esistenziale e profonda della Scrittura, del rinnovamento del Concilio Vaticano II e della storia della Chiesa, non si sarebbe potuto creare questo itinerario di iniziazione cristiana.
 
Il Cammino Neocatecumenale è diffuso oggi in tutto il mondo, con circa un milione e mezzo di membri in 125 nazioni su sei continenti con oltre 30.000 comunità. Kiko eCarmen, insieme con padre Mario Pezzi, formano l’Equipe responsabile del Cammino a livello internazionale.